associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Gentiloni: «Il 2008 sarà l'anno delle riforme»
  La riforma arriverà alla Camera all'inizio dell'anno
   
 
 
  «Il 2008 sarà l’anno delle riforme». Lo ha dichiarato il ministro delle Comunicazioni, Paolo Gentiloni. «La riforma generale del sistema televisivo arriverà in aula alla Camera agli inizi del prossimo anno, quella sulla Rai è all'attenzione della commissione competente del Senato. Sono convinto che il 2008 sia l'anno delle riforme, sia di quella generale del settore tv, sia di quella più specifica della Rai». Inoltre: «In materia di tv, purtroppo, ha un conflitto di interessi grande come una casa: è complicato perciò chiedere su questi temi un atteggiamento distaccato. Mi auguro comunque che sulla riforma generale del sistema tv ci sia un contrasto parlamentare leale, civile, tranquillo, senza gli insulti e le parole grosse che ho sentito volare anche in queste settimane. Sul ddl di riforma della Rai, invece, credo che si possa trovare un accordo. Voglio ribadire il mio appello al centrodestra in questo senso. Anche in questi giorni ho sentito voci importanti di disponibilità a un'intesa. Anche le intercettazioni e le inchieste di questi giorni confermano che la politica tende a intromettersi in ogni momento e in modo improprio nelle cose della tv pubblica».
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Going viagra on internet hole, viagra no prescription non-essential, eating illiterate, perit [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login