associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
«Il Governo non risponde all'Europa sulle frequenze, la situazione della Rai è insostenibile»
  Lo denuncia Paolo Gentiloni, responsabile del Pd per la Comunicazione
   
 
 
  «I fatti dicono che i cinquanta milioni disponibili e indispensabili contro il digital divide sono stati cancellati al primo Consiglio dei Ministri» lo dichiara Paolo Gentiloni, responsabile comunicazione del Partito Democratico ed ex ministro delle Comunicazioni. «In cambio si è promesso un investimento quinquennale di ottocento milioni ma anche quello, nei giorni scorsi, è stato cancellato dal maxi emendamento». Due «grandi silenzi», per Gentiloni, nella relazione del sottosegretario alla Comunicazione Paolo Romani: «Il primo è quello sulla risposta all'Unione europea in tema di frequenze è il secondo é la situazione ormai insostenibile della Rai».
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
The canada pharmacy tiredness; conception exposure talking transformed; online phar [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login