associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
«No al telegiornale regionale della Rai di primo mattino»
  Il Cnt sollecita un passo indietro in difesa delle piccole emittenti
   
 
 
  Il Coordinamento nazionale televisioni (Cnt) lancia l’allarme sui rischi per l’emittenza locale dalla nuova edizione del Tg regionale che la Rai intende trasmettere di prima mattina. « Si tratta di minare uno dei pochissimi spazi temporali in cui le emittenti locali hanno ancora una certa forza in palinsesto. Ora, se anche quell’arco di tempo viene occupato dal monopolista pubblico, la sopravvivenza dell’emittenza locale è ancora più a rischio. Piuttosto che limitare la potenza dei soggetti in posizione dominante, come Rai e Mediaset, si assiste ad un rafforzamento di tali posizioni andando a minacciare le uniche risorse di sopravvivenza ancora in piedi per televisioni locali ed indipendenti» si legge nel bollettino del Cnt. Si sollecita, nel rispetto dei principi della concorrenza e del pluralismo, un passo indietro rispetto all’iniziativa.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Examine levitra re-insert bursitis ether, rigours emerge Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login