associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Digitale Terrestre
  DTT: SWITCH OFF L’1/03/08 PER LA SARDEGNA E L’1/10/08 PER LA VALLE D’AOSTA
   
 
 
  Il passaggio definitivo al digitale terrestre (in gergo tecnico switch off) inizialmente previsto per il 31 luglio prossimo, slitta al primo marzo 2008 per la Sardegna e al primo ottobre 2008 per la Valle d'Aosta, le due regioni scelte per la sperimentazione. Lo slittamento era stato chiesto e sollecitato da tempo dal CNT che ha sempre ritenuto il DTT un altro elemento per rafforzare il duopolio/monopolio RAI/Mediaset. Il nuovo termine è stato reso noto dal Ministro per le Comunicazioni, Paolo Gentiloni, nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte anche il governatore della Sardegna, Renato Soru e quello della Valle d'Aosta, Luciano Caveri. "La fase di transizione dall'analogico al digitale - ha premesso Gentiloni - sara' dunque piu' lunga di quanto era stato previsto. Il governo non si limita a prendere atto di questa realta', ma avvia una collaborazione con le Regioni e con i broadcaster, nella convinzione che il raggiungimento dei nuovi obiettivi richieda un forte impegno sul versante dell'offerta dei contenuti". Per il ministro, l'andamento dei dati della diffusione dei decoder digitali nelle due regioni-pilota "e' tutto sommato positivo, anche se non consente ancora di poter immaginare di concludere il processo"
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Writer's prednisone 10 mg powerful selectively prednisone for dogs [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login