associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
L'Antitrust dà ragione al Cnt
  La disciplina sui diritti audiovisivi sportivi va rivista: non garantisce la concorrenza tra gli operatori
   
 
 
  L’Antitrust dà ragione al Coordinamento nazionale televisioni (Cnt): la disciplina sui diritti audiovisivi sportivi va rivista perché non garantisce la concorrenza tra gli operatori. L’Antitrust lo segnala in una segnalazione inviata al Governo e al Parlamento. Nel documento si rileva che le linee guida approvate dall’Autorità, come previsto dalla legge, non sono state attuate in maniera completa dalla Lega Calcio.Il Cnt si era pronunciato più volte evidenziando la grave situazione in cui si sono trovate le emittenti locali e indipendenti, fortemente penalizzate dalle regole della Lega Calcio, meravigliandosi per l’assenza di interventi dell’AGCom e della stessa Antitrust. Il Cnt non esclude di considerare eventuali profili penali nei comportamenti della Lega per tutelare il diritto all’informazione sportiva degli utenti e delle televisioni locali.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
So, [URL=http://bitmantra.com/tadalafil-20-mg/#tadalafil-20-mg-qh2]cialis 20mg[/URL] germ syrup, traction, cialis online preceding days' [URL=http://n [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login