associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Niente più canone senza una Rai pulita
  Lo propone Giampaolo Pansa su l'Espresso
   
 
 
  1 luglio - «Se non c’è Raiopoli niente più canone»: è questo il titolo del «Bestiario», la celebre rubrica di Giampaolo Pansa, nel numero di questa settimana de l’Espresso. Il giornalista invita, dopo i recenti fatti di cronaca che hanno suscitato scandalo per le presunte situazioni di scambio sessuale tra dirigenti Rai e ragazze in cerca di visibilità televisiva, a non pagare più il canone se il servizio pubblico non farà chiarezza riguadagnando credibilità. «In viale Mazzini ha da esserci una bonifica senza pietà. Se fossi un onesto dirigente Rai, sarei il primo a pretenderla» scrive, tra l’altro, Pansa.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Let's cheap viagra cortisol augment years; deny anti-inflammatory Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login