associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Una giornata di lotta contro il cartello tra Sky, Rai e Mediaset
  La propone il Cnt dopo la riduzione dei contributi alle tv locali
   
 
 
  «Le tv locali, oltre cinquecento, sono ridotte ormai a meno del 5% dei ricavi pubblicitari del settore e degli ascolti. Si sono ora viste ridurre drasticamente, improvvisamente ed enormemente i contributi previsti da una legge dello Stato, peraltro già fissati in misura ridotta rispetto agli impegni di spesa e alla legge di riferimento». È la protesta di Rocco Monaco come coordinatore del Cnt, il Coordinamento nazionale televisioni, rispetto alla riduzione dei contributi alle televisioni locali. Dovevano essere di duecentocinquanta milioni di euro già da anni, ma non sono mai stati erogati secondo le previsioni di legge. Ora sono stati ulteriormente ridotti per gli anni a venire. Per il 2009 non arriveranno a centottanta milioni di euro. Il Cnt, attraverso il presidente Costantino Federico e il coordinatore Rocco Monaco, intende proporre a tutte le associazioni di categoria e a tutto il mondo della radiotelevisione locale e quella indipendente una giornata di lotta a sostegno delle imprese del settore, minacciate dal cartello tra Sky, Rai e Mediaset. «Il vero servizio pubblico viene costantemente svolto dalle centinaia di emittenti che ogni giorno sono a stretto contatto con le realtà comunali e regionali».
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
P, levitra 20mg best price cellulitis, filing chiefly; co-ordinated supplied Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login