associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Rai-Mediaset-Sky: l'oligopolio si riproduce nel digitale
  Lo denuncia il Cnt prendendo spunto dal Sole 24Ore
   
 
 
  Il Coordinamento Nazionale Televisioni riceve nuove conferme all’idea che il duopolio Rai-Mediaset esistente nel sistema televisivo analogico si riproduca nel digitale terrestre con l’aggiunta di Sky, facendo venire meno condizioni di pluralismo. «Siamo ai margini di un nuovo oligopolio Rai-Mediaset-Sky, come evidenzia anche il Sole24Ore, poiché risulta che tutti gli altri editori televisivi o sono in crisi o ridimensionano i propri progetti. Rete A e La7 sono in vendita mentre alcuni degli editori internazionali che hanno vinto la selezione per accedere al 40% della capacità trasmissiva hanno rinunciato, come Nbc-Universal. Solo ReteCapri, ultima e unica televisione nazionale indipendente, resiste caparbiamente. Altri, come Turner e Disney, hanno ridotto da tre a due il numero di canali rispetto al progetto iniziale. Quanto alle televisioni locali, sempre in posizione di eterno svantaggio, da un lato devono affrontare enormi sforzi finanziari per il passaggio al digitale e dall’altro nelle regioni già digitalizzate devono competere contro un'offerta Rai e Mediaset moltiplicata, generalista, tematica o indirizzata a target ben precisi. Competizione aperta anche con i gruppi internazionali che non hanno rinunciato, come Jetix, Disney, Turner».
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Any viagra reproducibility, artery; radiotherapy passionate, cheap g [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login