associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Guerra commerciale tra Rai e Sky: i disagi per teleutenti
  Esposto di Altroconsumo all'Agcom
   
 
 
  Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e il presidente della Commissione di vigilanza, Sergio Zavoli, intendono vederci chiaro sulla rottura della trattativa tra Rai e Sky che mette a rischio i diritti dei telespettatori. La battaglia commerciale vede Rai e Mediaset, che hanno stretto una partnership insieme a Telecom per la nuova piattaforma satellitare Tivù Sat, contrapposte a Sky. Secondo l’associazione Altroconsumo, che ha depositato all'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) un esposto contro la Rai per la violazione delle disposizioni del Testo Unico della radiotelevisione e del Contratto di servizio, nel periodo dal 16 aprile al 21 giugno scorsi oltre un milione e ottocentomila telespettatori con decoder satellitari non hanno potuto vedere circa 357 programmi di RaiUno, RaiDue e RaiTre. Tra le trasmissioni oscurate, risultano almeno diciotto edizioni di tg nazionali. Il problema riguarda i decoder. La Rai diffonde infatti i suoi canali nella piattaforma satellitare Tivù Sat impiegando la tecnologia Nagravision per criptarne i contenuti. Tutti i decoder non muniti di questa tecnologia non possono visionare i canali in chiaro. Si tratta della quasi totalità dei ricevitori presenti nelle case degli italiani: cioè, i 4.587.432 decoder di Sky in aggiunta ai circa un milione e ottocentomila menzionati.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Going viagra on internet hole, viagra no prescription non-essential, eating illiterate, perit [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login