associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Telecomandi: la proposta del Cnt-Tpd
  Valorizza il pluralismo salvaguardando l'emittenza locale
   
 
 
  Nella vicenda della Lcn (Logical channel numbering) la cui mancata regolamentazione sta consentendo ai monopolisti nazionali (Rai, Mediaset e Telecom) di posizionarsi tra le prime numerazioni a discapito delle tv nazionali indipendenti e di quelle locali, prende posizione il Coordinamento nazionale televisioni- Terzo polo digitale (Cnt-Tpd). Il Cnt-Tpd è stato convocato in audizione dall’Agcom e dall’Antitrust per illustrare la sua posizione che consiste nel principio fondamentale dell’ipotesi di ordinamento automatico dei canali utilizzando la numerazione a tre cifre partendo da 100. Così con le utenze successive (200, 300, 400), evitando così pericoli di disparità di trattamento. In particolare, il piano intende tutelare le tv locali, essendo organizzato per tipologie di programmi e non per distinzione tra emittenti nazionali e locali. Il Cnt-Tpd evidenzia che i decoder sono già tecnicamente predisposti per la numerazione a tre cifre. Infatti, quando si digita un solo numero l’apparecchio attende qualche secondo prima di sintonizzare il canale. Ciò perché resterebbe in attesa della selezione delle altre eventuali due cifre. La copia della proposta può essere richiesta direttamente all’associazione al numero 081 8383140 o tramite mail: info@coordinamentonazionaletelevisioni.it, oppure scaricabile dal sito www.coordinamentonazionaletelevisioni.it.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Assess price of levitra 20 mg worms beneath dog, mucocutaneous way: Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login