associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
L’impietoso rapporto della CCIAA di Milano. Neolaureati: il miraggio di un posto di lavoro
  Utelit Consum Lombardia: “Più tutela per i giovani, il nostro futuro”.
   
 
 
  Impietosa, e per certi versi drammatica, é la situazione descritta nel rapporto "Il lavoro dei laureati in tempo di crisi" della Camera di Commercio di Milano e Unioncamere Lombardia. I neolaureati faticano a trovare lavoro e, quando lo trovano, difficilmente riescono a guadagnarsi un contratto stabile. Secondo la ricerca, tra quanti si sono laureati nel corso del 2008, il tasso di disoccupazione è salito al 10,8% (nel 2008 era stato del 7%). Ad avvertire la crisi economica sono stati dunque soprattutto i giovani appena usciti dall'università: il 20% di coloro che ha terminato gli studi nel 2008 un anno dopo era ancora senza lavoro. Certo, é sempre la Lombardia, ed in particolare Milano, a rispondere alle esigenze di un lavoro adatto ai laureati. Milano attrae, infatti, il 55% dei neo-dottori, offrendo loro un'occupazione. Occupazione, tuttavia, non significa un contratto stabile. Il tempo indeterminato, infatti, è un sogno riservato ad un neolaureato su quattro. Al 14% dei neolaureati si offre un contratto di tirocinio ma al termine dell'esperienza di formazione solo il 6% dei giovani si vede offrire un contratto a tempo indeterminato. Per il 38% dei neo-laureati la fine del tirocinio coincide con la fine dell'esperienza formativa. Rocco Monaco, Presidente Nazionale di Utelit Consum e Carlo Gasparro Presidente Regionale per la Lombardia così commentano: “Sono dati allarmanti. I giovani neolaureati sono il futuro del nostro paese, la sua riserva sana di energie e di valori ed é francamente triste vedere che i sogni coltivati spesso durante anni di seri e duri studi siano mortificati con proposte contrattuali che non esitiamo a definire offensive. Utelit Consum rilancia la sua diuturna battaglia contro i costi della politica al fine di permettere incentivi fiscali alle aziende che assumono stabilmente (e non con contratti barzelletta) i giovani laureati. Utelit Consum sostiene inoltre una campagna di controlli all’interno delle aziende al fine di verificare che tutti i diritti dei giovani siano rispettati”.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Let's cheap viagra cortisol augment years; deny anti-inflammatory Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login