associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Eliminati e premiati. Nonostante l’indecente prestazione ai Mondiali sudafricani, arrivano i premi Fifa.
  Utelit Consum Veneto: “Sudafrica 2010, i premi FIFA siano destinati alle categorie più disagiate”.
   
 
 
  Appena un mese fa il Ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, con una contestatissima presa di posizione sul mondo del calcio, aveva invitato i club a "partecipare ai sacrifici degli italiani di fronte alla crisi" e la FIGC a "ridimensionare premi eventuali" ai giocatori della nazionale, che a breve sarebbero stati impegnati nei Mondiali FIFA 2010 in Sudafrica. Rispondendo alla provocazione di Calderoli, il presidente della FIGC dr. Abete aveva affermato che la Federazione avrebbe devoluti dei compensi ai giocatori solo in caso di piazzamento della Nazionale tra le prime tre classificate del torneo. Poi dichiarava candidamente che, quanto ai premi elargiti dalla Fifa per i Mondiali in favore delle Federazioni nazionali, "si va dagli otto milioni di dollari per la partecipazione alla prima fase ai 30 milioni per la vincitrice”. Il presidente di Utelit Consum Nazionale dr. Rocco Monaco ed il presidente della delegazione veneta dr. Marco Bovo, preso atto dell’indecente risultato della squadra, battuta da quelle che avrebbero dovuto essere le “signorine” del torneo, hanno commentato: “Il calcio italiano è davvero drogato: squadre formate totalmente da stranieri, giocatori italiani ormai trentacinquenni senza validi sostituti. Dove stiamo andando a finire? Ci sono centinaia di ragazzini italiani che, se allenati nel modo giusto, potrebbero competere con i grandi campioni. Perché si continua a cercare giocatori oltreoceano per pagarli milioni di euro quando abbiamo dei fenomeni a casa nostra? Il presidente della FIGC Abete non si è dimesso: almeno abbia la dignità di destinare alle categorie più disagiate (giovani, disoccupati, pensionati), i compensi ricevuti dalla FIFA, sotto forma di sussidi. Sarebbe davvero l'unico modo per tirare fuori qualcosa di buono dal fallimento degli azzurri”.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Writer's prednisone 10 mg powerful selectively prednisone for dogs [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login