associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
SPIAGGE URBANE
  Utelit Consuma Toscana: Firenze dimostra come, con un po' di fantasia e buona volontà, sia possibile portare la spiaggia in città a beneficio di tutti
   
 
 
  In mezzo a questa torrida estate in cui i problemi degli italiani sembrano essere scomparsi per far posto a domande su quale sia la miglior dieta mediterranea oppure se siano preferibili i bermuda o i calzoni lunghi riteniamo di buon auspicio annunciare una vera buona notizia. Anche quest'anno a Firenze la la Pescaia di San Niccolò, una parte dell'argine dell'Arno situata all'Altezza di Piazza Poggi, è stata attrezzata con una spiaggia urbana. Ci sono sabbia e lettini gratuti dove cittadini e turisti possono prendere la tintarella. Non c'è ancora traccia dei dei nebulizzatori di acqua fresca e nemmeno dei campetti da calcio e beach volley, presenti gli anni scorsi ma speriamo che arrivino nei prossimi giorni. L'unico prezzo da pagare è quello di dover resistere alla tentazione di un bel tuffo. Si tratta di un bell'esempio di come affrontare la crisi in modo costruttivo invece di manipolare l'informazione con notizie di esodi di massa verso le località di villeggiatura tanto biblici quanto inventati. A meno di non credere che gli italiani risparmino anche sul cibo per undici mesi all'anno pur di andare 15 giorni a Capri d'agosto. Secondo Rocco Monaco, presidente di Utelit Consum viviamo in un paese stupendo, in cui ogni borgo o città nasconde angoli di bellezza che aspettano solo di essere restituiti ai giovani, alle famiglie, agli anziani. I costi per le amministrazioni sono trascurabili. I vantaggi per i consumatori, immensi. Spesso basta un tosaerba e un po' di fantasia. Le amministrazioni sono avvertite e l'estate è ancora lunga. Vediamo cosa sapranno fare.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Inject buy amoxicillin online bomb vertigo amoxicillin self-cat [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login