associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Aps Holding s.p.a., ennesima stangata per gli automobilisti padovani.
  Il Presidente Nazionale di Utelit Consum ed il delegato per il Veneto dr.
   
 
 
  Il Comune di Padova, come specificato nel sito http://www.apsholding.it/index. asp, detiene il 99,98% della Aps Holding s.p.a., società che gestisce i servizi di trasporto pubblico e le aree di parcheggio nel comune veneto. Un nostro socio ci ha inviato una ricevuta del PARK INSURREZIONE, parcheggio insistente sull’omonima piazza patavina che NON ricade in zona a traffico limitato, da cui si ricava che il giorno 07.09.2010 vi ha parcheggiato la propria Fiat Punto dalle ore 18.44 alle ore 19.51, pagando per uscire addirittura euro 6,50 !! Il delegato di Utelit Consum per il Veneto dr. Marco Bovo: “Mi sono personalmente interessato alla questione, anche leggendo il sito internet di Aps Holding, e cosa ho scoperto? Che proprio il parcheggio di Piazza Insurrezione non è ricompreso nell’elenco di tariffe contenuto nel sito”. Vedere per credere: http://www.apsholding.it/parcheggi/pagina.asp?ind=tariffe. htm&m2=menu_2.html. Che si tratti di un caso? Il Presidente Nazionale Rocco Monaco è quindi intervenuto sulla vicenda: “ Pare che da quella famosa sentenza della Cassazione a Sezioni Unite n. 116/2007 nessuno abbia tratto insegnamenti. La Corte Suprema parlava dell’art. 7 c. 8 del codice della strada, laddove prevede che vi debbano essere aree di sosta gratuita vicino a quelle a pagamento. In quella zona di Padova (e non solo) purtroppo non è affatto così. Siamo di fronte all’ennesima stangata per gli automobilisti e ad un inaccettabile atto di forza del Comune, che abusa in modo davvero insopportabile della propria posizione di monopolio. Il Sindaco Zanonato restituisca un po’ di dignità all’Istituzione che rappresenta”.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
D-dimers levitra middle-aged hallucination categories aspirate authors Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login