associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
"Vodafone, accontentati dei cellulari".
  Il Presidente Nazionale Utelit Consum Rocco Monaco e il delegato per il Veneto Marco Bovo: "disservizi inaccettabili".
   
 
 
  Ci arrivano sempre più spesso segnalazioni secondo cui il servizio di telefonia fissa senza canone operato da Vodafone sia di qualità molto scarsa, con linea inaffidabile, a tratti lenta, e che le pratiche vengano gestite in modo alquanto opinabile. Filippo M., titolare di un ristorante di Maserà di Padova, denuncia ad Utelit: "Sono passato da Telecom a Vodafone per non pagare il canone. Ho chiesto fin dall'inizio di pagare con RID su carta di credito. Gli operatori mi hanno sempre confermato che si può fare e promesso di mandarmi a breve i documenti necessari. Scaduta la prima fattura, senza che mi inviassero i moduli necessari, ho ricontattato Vodafone. Mi hanno promesso ancora i documenti, ma ad un tratto mi hanno disattivato la linea del telefono fisso del mio ristorante. Ho pagato subito in bonifico, ma non mi è stata più riattivata. Dicono che ci sono problemi e devo cambiare numero. Tutti i miei clienti prenotano telefonicamente, ed questo fine settimana non ho avuto incassi. E' inaccettabile che le pratiche vengano gestite in questo modo". E' solo uno dei tanti soprusi che le compagnie telefoniche mettono in atto contro i Consumatori. Il Presidente Nazionale Utelit Consum Rocco Monaco e il delegato per il Veneto Marco Bovo: "L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni deve adoperarsi al più presto per scovare le irregolarità e i disservizi delle compagnie che - una volta solo per la telefonia mobile - adesso gestiscono anche il sistema dei fissi. E' inaccettabile che un'attività commerciale sia schiava dell'operatore perché manca un minimo di organizzazione. Sono in ballo dei diritti costituzionali".
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Ensure buy cheap generic levitra reference switchboard adequate, ranges, invasion Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login