associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
ATM: altra giornata di supplizio per i viaggiatori
  Utelit Consum Lombardia : "Possibili azioni risarcitorie"
   
 
 
  La giornata del 29 settembre scorso per chi viaggia con la metropolitana di Milano e’ stata assolutamente da dimenticare. Due diversi incidenti, avvenuti in un orario di punta, a distanza di pochissimo tempo l’uno dall’altro, hanno creato moltissimi disagi alla circolazione pubblica, anche perche’ i treni sono rimasti fermi nella tratta centrale, quella tra San Babila e Pagano, generalmente molto utilizzata dai passeggeri durante la mattina. Più nel dettaglio, Intorno alle 8.40, infatti, nei pressi di San Babila, uno dei convogli ha frenato in modo improvviso e questo ha causato la caduta di alcune persone rimaste ferite ed è stato inevitabile quindi richiedere l’intervento del 118 per gli opportuni soccorsi. Dopo le 9, invece, quando i treni avevano cominciato a circolare da poco, si è verificato il secondo incidente dovuto a difficoltà nell’apertura delle porte nei pressi di Cairoli e per ripristinare la circolazione è stata bloccata la circolazione tra Pagano e Palestro in entrambi i sensi di marcia per circa una ventina di minuti. Sono arrivate poi quasi inevitabili le proteste da parte degli utenti visto che i tornelli dove obliterare i biglietti non sono stati bloccati e solo successivamente si è venuti a sapere che non era possibile viaggiare con la metro e per il blocco non è stata nemmeno comunicata una tempistica chiara per la risoluzione del problema. Rocco Monaco, Presidente Nazionale di Utelit Consum e Carlo Gasparro, Delegato Regionale per la Lombardia così commentano: “Sono episodi spiacevoli che, tuttavia, capitano sempre più di frequente. E’ il momento che ATM si prenda le proprie responsabilità per i disservizi ed i disagi causati. I nostri uffici legali sono a disposizione per valutare le opportune azioni risarcitorie a favore dei viaggiatori coinvolti”.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
V walmart viagra 100mg price override pains, years echo her Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login