associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
PRODOTTO BIOLOGICI PIU’ CONTROLLATI
  Pubblicato il regolamento che prevede l’elenco aggiornato dei nomi e degli indirizzi degli operatori soggetti a controllo
   
 
 
  ROMA - Per dare ai consumatori l’opportunità di informarsi sugli operatori e i relativi prodotti biologici sarà disponibile l’elenco aggiornato dei nomi e degli indirizzi degli operatori soggetti a controllo. Lo prevede l’Ue attraverso il regolamento di esecuzione pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea di oggi. Il provvedimento, infatti, va a modifica il regolamento del 2008 ossia quello relativo alle modalità di applicazione del regolamento (CE) n. 834/2007 del Consiglio relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici, per quanto riguarda la produzione biologica, l’etichettatura e i controlli. Dunque dal primo gennaio 2013 (data di applicazione della modifica) gli Stati membri dovranno mettere a disposizione del pubblico – nei modi opportuni, compresa la pubblicazione su Internet – le opportune informazioni concernenti gli operatori soggetti al sistema, osservando nel contempo le disposizioni in materia di protezione dei dati personali. “È importante preservare la fiducia del consumatore nei prodotti biologici – ha dichiarato il Presidente Utelit Lazio - , così come è importante provvedere alla tutela dei consumatori. Occorre garantire ai consumatori che la produzione dei prodotti biologici sia avvenuta in conformità ai requisiti europei. A tal fine un fattore importante è costituito dalla tracciabilità, in tutte le fasi della produzione, della preparazione e della distribuzione, di ciascun prodotto recante il logo biologico dell’Ue”.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Swinging genuine cialis tadalafil precepts prostaglandin citalopram, cialis.com [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login