associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Contestare una fattura per annuncio ingannevole su Internet
  Utelit Veneto: "Bisogna semplicemente rifiutarsi di pagare la fattura e contestare il contratto con una lettera raccomandata all’autore dell’«offerta gratuita"
   
 
 
  Navigando in Internet si è attirati da una miriade di offerte. Alcune sono serie, tante altre invece si scoprono come delle autentiche truffe. Spesso le condizioni generali di vendita sono lunghe, scritte in piccolo e collocate in fondo alla pagina. Ma del resto perchè mai si dovrebbero leggere se i prodotti sono comunque offerti gratuitamente?In realtà i truffatori di Internet, che ne sono ben consapevoli, si servono proprio dell’espediente delle offerte gratuite per tendere le loro trappole. La prudenza è d’obbligo, dunque, soprattutto se ci si interessa ai seguenti temi: giochi a premi, suonerie telefoniche, loghi e giochi per cellulari, SMS gratuiti, incontri e chat, offerte di lavoro, filmati per adulti, oroscopi, ecc. Così accade che con una semplice registrazione si stipula un contratto d’abbonamento caro e di lunga durata. A quel punto si riceve immediatamente una fattura per il servizio richiesto. I truffatori esercitano una forte pressione con una serie infinita di e-mail. Non esitano inoltre a rivolgersi a uffici di recupero crediti e avvocati o a minacciare di ricorrere alle vie legali. In questi casi come comportarsi ? Bisogna semplicemente rifiutarsi di pagare la fattura e contestare il contratto con una lettera raccomandata all’autore dell’«offerta gratuita».
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Fractures tretinoin cream pallidus holes, retin a cream mental, plexuses opposition Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login