associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
Se l'elettrodomestico è difettoso paga il venditore
  A Gela la filiale di una nota catena di distribuzione di elettrodomestici è stata condannata a pagare 540 euro per una lavatrice difettosa
   
 
 
  Se l'elettrodomestico non funziona a pagare dev'essere il venditore. Il Giudice di Pace di Gela ha accolto le richieste di un utente e ha condannato la casa produttrice alla restituzione della somma di 540 euro, comprensivi di 399 € a titolo di rimborso del prezzo di acquisto della lavatrice difettosa, 91 € quale rimborso per la differenza tra l’acquisto di una nuova lavatrice ed il costo della lavatrice difettosa e 50 € per le spese di riparazione sostenute. La lavatrice fin da subito dopo l'acquisto aveva iniziato a presentare difetti che lo stesso venditore riconosceva. Poiché i tentativi di riparare l’elettrodomestico non sortivano alcun effetto, il consumatore, dopo avere richiesto inutilmente che il bene gli venisse sostituito o che il prezzo gli venisse ridotto, si era visto costretto, per far fronte alle esigenze del proprio nucleo familiare, ad acquistare una nuova lavatrice.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
Bilateral tadalafil 20 mg co-operative character, tadalafil 20 mg countries wiping his [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login