associazione nazionale utenti televisivi e consumatori italiani  

Chi siamo
Dove siamo
Home

Contatti
Aboliamo il canone
Links
NOICONSUT
Archivio
Iniziative
La crisi colpisce anche Babbo Natale Utelit Piemonte: “Vendite in calo fino al 20%"
  Natale più 'magro'. Il potere d'acquisto si è ridotto del 13%, la seconda rata Imu intaccherà le 13esime.
   
 
 
  Per il Natale, ipotesi negative su tutti i fronti, sia per quanto riguarda la cifra complessiva che le famiglie impiegheranno per gli acquisti natalizi che per i settori di spesa. Il trend più in ribasso è relativo al settore dell’arredamento, con un -26%, a seguire abbigliamento e calzature -16%, turismo -9%, profumeria e cura della persona -8%, giocattoli e elettronica -3%. L’alimentazione è il settore meno colpito perché primario e denota una flessione di un -1%. Grazie alle forti e continue promozioni, il settore dell’editoria rimane stabile. Le vendite sotto le feste di Natale caleranno anche del 20%. Utelit Piemonte commenta: “Il rischio è che la spirale della crisi si autoalimenti progressivamente in negativo, quindi deve essere spezzata prima che sia troppo tardi. E’ necessario investire nei settori dell’innovazione e della ricerca, in modo da contribuire all’aumento del potere d’acquisto delle famiglie. Inoltre, al fine di stimolare la domanda di mercato, sarebbe opportuno detassazione le tredicesime e anticipare i saldi, così come avviene in altri Paesi”. La fortissima riduzione del potere d’acquisto, che dal 2008 si è ulteriormente ridotta del 13,2%, e la seconda rata dell’Imu, che intaccherà le tredicesime, renderanno difficili se non quasi impossibili gli acquisti durante il periodo di Natale. Meno regali e più ‘pensierini’, per le famiglie la cui spesa totale si attesterà sui 3,5-3,8 miliardi, quasi il 12% in meno rispetto al 2011. Inoltre, è stato stimato che la spesa media a famiglia durante i giorni di festa sarà intorno ai 148 euro.
   
 
Vai all'Archivio News | Torna alla Prima Pagina
Leggi i commenti!
So, [URL=http://bitmantra.com/tadalafil-20-mg/#tadalafil-20-mg-qh2]cialis 20mg[/URL] germ syrup, traction, cialis online preceding days' [URL=http://n [...] Altri commenti
Sondaggi
I partiti e il palinsesto Rai
E' giusto che i partiti politici influenzino il palinsesto Rai?
Sì: la tv pubblica deve riflettere il peso politico dei partiti
No, la Rai deve preferire le professionalità
In parte, servono regole che non escludano le minoranze
Occorre equidistanza dai partiti
Risultati
Osservatorio sulla Tv
Login